TLC dal 1995 la tua emittente televisiva...
...se vuoi uno spazio televisivo per sponsorizzare la tua attività commerciale, chiama allo 081.892.15.43 oppure al 333.53.21.255 o scrivici all'email teleliberacampania@libero.it. - Personale di esperienza nel settore sarà a tua completa disposizione.

CASALUCE - Abbattimento alberi plesso Marconi, FN: "La strage del verde pubblico"

Da diversi giorni si stanno verificando diversi 'tagli selvaggi' nel plesso scolastico di via Marconi, il tutto autorizzato dal Comune di Casaluce. Secondo quanto riferito fonti comunali, ad essere abbattuti solo quegli alberi definiti 'malati' o 'pericolanti'. Sull'abbattimento degli alberi nel plesso Marconi, è intervenuto il direttivo cittadino di Forza Nuova. «Lo spettacolo è desolante, straziante.

Osservando poi le massicce ceppaie dei pini viene davvero il dubbio che fossero per nulla malati e quindi a non rischio crollo. Attendiamo le valutazioni tecnico-ambientali e quanto prima la posizione del primo cittadino e dell'Assessore all'Ambiente.

Nel frattempo - affermano i forzanovisti - ci auguriamo sinceramente che l'assessorato, tecnici comunale e la ditta preposta al taglio abbiano agito sulla base di indicazioni corrette visto che oramai è impossibile tornare indietro». «Questa amministrazione sta cambiando il volto della città, non solo nelle periferie ma anche nel centro storico. Oltretutto la scelta di tagliare questi alberi tutti insieme(molti dei quali sani) per sostituirli con altri di specie non autoctone e molto più giovani, comporterà una sostanziale diminuzione della massa di foglie attive nella depurazione dell’aria con conseguente aggravio dell’inquinamento.

Sarebbe stato più prudente e saggio - sottolineano - provvedere ad una sostituzione graduale cominciando dall’abbattimento dei soli alberi malati e vecchi invece di procedere per interi filari». «Abbiamo già pronte diverse segnalazioni alle Autorità Competenti per ottenere tutta la documentazione sulla sicurezza e i patentini per potare gli alberi degli operai che stamani operavano in via Marconi.

Controlleremo - concludono i nazionalisti - ogni minimo dettaglio di questa sciagurata gestione del verde pubblico. Chiediamo per le prossime ed eventuali situazioni di convocare le associazioni e tutti gli interessati ad un tavolo di confronto per valutare bene i diversi casi; chiediamo al Sindaco di conoscere l'iter del corretto smaltimento dei rifiuti speciali così ottenuti dall'abbattimento suddetto; chiediamo se i tagli sono stati effettuati secondo il Regolamento Patrimonio Arboreo (sperando che ci sia), ove se è previsto il ripristino della situazione precedente ed un censimento degli alberi monumentali. Forza Nuova continuerà a vigilare perché a Casaluce deve esserci più verde e non sempre e solo martoriata dal cemento».

dalla redazione