TLC dal 1995 la tua emittente televisiva...
...se vuoi uno spazio televisivo per sponsorizzare la tua attività commerciale, chiama allo 081.892.15.43 oppure al 333.53.21.255 o scrivici all'email teleliberacampania@libero.it. - Personale di esperienza nel settore sarà a tua completa disposizione.

AVERSA - Il 18 Maggio a San Francesco il Premio Antonio Rosmini, la Cerimonia di premiazione con Conpasuni e gli Amici di San Francesco

Mercoledì sera la Giuria del Concorso Artistico-Letterario “Antonio Rosmini” di CONPASUNI si è riunita per la valutazione definitiva degli elaborati ammessi. La cerimonia di premiazione avrà luogo, alla presenza di S.E. Mons. Angelo Spinillo, vescovo di Aversa, sabato 18 Maggio ore 10.30 presso la chiesa monumentale di San Francesco delle monache ad Aversa con il sostegno dell’associazione culturale “Amici di San Francesco”.

La cerimonia di premiazione, con il patrocinio della Diocesi di Aversa e del Centro Internazionale di Studi Rosminiani – Stresa, inizierà alle ore 10.30 con il saluto di CONPASUNI, rappresentata dal Coordinatore del Premio Achille Aurisicchio, e della Giuria, capeggiata da Mons. Pasqualino De Cristofaro, il quale terrà una esortazione sulla figura di Antonio Rosmini e sul contributo culturale dato dal filosofo e teologo alla formazione dell’identità nazionale ed alla crescita ecclesiale attraverso la “Carità”.

Il lavoro della Giuria del Premio, dedicato ad Antonio Rosmini, autore del testo critico "Le cinque piaghe della Chiesa Cattolica", in questo mese è stato rivolto alla valutazione degli elaborati seguendo parametri definiti e nel totale anonimato degli autori. Per le categorie “poesia in lingua italiana” e “opere illustrate” era inoltre richiesto ai partecipanti l’attinenza al tema scelto da CONPASUNI per quest’anno "I moti dell'animo".

Al termine della cerimonia di premiazione avrà luogo, dopo una breve momento di convivialità, una visita guidata dedicata al Chiostro delle Monache ed al Parlatorio delle Rondini con il sostegno dell’associazione “Amici di San Francesco”.

dalla redazione