TLC dal 1995 la tua emittente televisiva...
...se vuoi uno spazio televisivo per sponsorizzare la tua attività commerciale, chiama allo 081.892.15.43 oppure al 333.53.21.255 o scrivici all'email teleliberacampania@libero.it. - Personale di esperienza nel settore sarà a tua completa disposizione.

CASAL DI PRINCIPE - Emergenza Coronavirus: Al vaglio misure per cittadini nella sospensione dei termini di scadenza dei tributi all'ente comune

L’emergenza Covid-19 è in uno stato allarmante, le ristrizioni che il Governo ha imposto, dal 9 marzo fino al 3 aprile sono serrate e ferree per una fase del contenere e limitare il contagio.

Anche la popolazione di Casal di Principe ottemperando al DCPM dell’8 marzo, sta rispondendo nel rimanere a casa e soprattutto nel mettere in atto quelle indicazioni che per le attività, alcune del tutto chiuse, vedranno verificarsi un periodo buio anche economico.

L’amministrazione guidata da Renato Natale, pensando proprio alle famiglie e ai propri cittadini in toto, sta mettendo in queste ore sul tavolo delle proposte interessanti che se attuate, daranno un po’ di sollievo ai residenti.

Su proposta dell’Assessore al Bilancio Antonio Natale e della delegata al ramo la consigliera di maggioranza Margherita Iovine, si sta proponendo di attuare la sospensione dei termini di scadenza su ciò che riguarda le entrate comunali da parte dei cittadini.

In attesa che il Governo centrale probabilmente attui in questa direzione di aiuto, quelle che sono le temute tasse comunali con l’azione amministrativa al vaglio, se ne vanno in sospensione. Una sorta di quarantena sulle imminenti prossime scadenze.

Domani mattina (12 marzo) presso la casa comunale di via Matteotti, nell’ufficio di segreteria si studieranno le voci definitive da inserire in questa proposta, come concretizzare l’intera operazione e il tempo di sospensione. Nella bozza sono incluse la riscossione coatta delegata ad altri enti per conto della casa comunale.

Una sospensione ai pagamenti, dunque, che darà un raggio di luce a tanti cittadini preoccupati e già ristretti da decreti Governativi in atto per debellare il Coronavirus, che come stiamo constatando non sarà solo una battaglia sanitaria, ma anche economica.

Tarquinio Delle Donne