TLC dal 1995 la tua emittente televisiva...
...se vuoi uno spazio televisivo per sponsorizzare la tua attività commerciale, chiama allo 081.892.15.43 oppure al 333.53.21.255 o scrivici all'email teleliberacampania@libero.it. - Personale di esperienza nel settore sarà a tua completa disposizione.

NAZIONALE - Nasce l’Associazione Nazionale Alfieri della Repubblica Italiana: L’Associazione dei giovani eccellenti italiani.

“Costruiamo il futuro partendo dal presente” - Così si presentano i giovani Alfieri della Repubblica Italiana, nel giorno in cui portano alla conoscenza di tutti gli Italici, la costituzione dell’Associazione Nazionale che li riunisce, non solo sotto l’alto riconoscimento ricevuto, ma anche per l’inizio del nuovo cammino in rappresentanza di nuove generazioni nel diffondere i valori civici e costituzionali.

in foto i giovani Alfieri della Repubblica fondatori ANARI

L’onorificenza di Alfiere delle Repubblica, istituita per mano del presidente Napolitano, dal 2010 ad oggi, ha titolato numerosi giovani sparsi per la nostra penisola indicati da associazioni, enti locali, semplici cittadini alla commissione valutatrice, su di alcune attività giornaliere della quale si sono contraddistinti (culturali, studio, sportive, scientifiche, artistiche, volontariato) o che hanno compiuto atti con comportamenti di senso civico, altruismo e solidarietà.

Quest’anno (2020) anche il paese di Casal di Principe, ha visto una sua giovane abitante, diventarne meritevole di questo importante riconoscimento. Stiamo parlando della giovanissima Maria Zagaria (anch’egli componete della neonata Associazione) che, attraverso una sua richiesta-sogno al sindaco della città, si è realizzata la prima biblioteca comunale con annesso spazio dedicato dove i giovani, oggi, possono studiare, leggere, confrontarsi.

 in foto Maria ZAGARIA Alfiere della Repubblica 2020

15 i soci fondatori. 15 giovani provenienti da ogni regione del nostro Bel Paese, il 13 luglio c.a. hanno dato vita con atto pubblico al cammino di questo sodalizio: Virginia Maria Barchiesi (Marche), Ariane Benedikter (Trentino-Alto Adige), Jacopo Cavagna (Emilia Romagna), Leonardo Cesaretti (Lazio), Renato Cortesini (Lazio), Chiara Damasco (Veneto), Miriam Giorgi (Calabria), Melissa Maritano (Piemonte), Celeste Montenovo (Marche), Manuel Pala (Liguria), Tommaso Portaluri (Puglia), Maria Lucrezia Rallo (Sicilia), Tommaso Scquizzato  (Veneto), William Turcinovic (Molise), Maria Zanchetta (Veneto).

Tutti motivati dalla continuità nel mettere a frutto la benemerenza attribuitagli dal Presidente della Repubblica per raggiungere gli obiettivi preposti.

Dell’associazione già ottanta Alfieri ne compongono il corpo operativo, eleggendo anche il primo presidente, ossia un giovane alfiere titolato nel 2015 all’età di 18 anni, Renato Cortesini: - “Vogliamo dare continuità alla nostra benemerenza.”- dichiara nel primo comunicato ufficiale il neo eletto presidente - “Ci sono molte potenziali eccellenze pronte a creare valore non soltanto nel nostro Paese, ma in un contesto sempre più globale. Intendiamo risolvere questa necessità, supportando, promuovendo e risvegliando tutte le giovani eccellenze per costruire, a partire dal presente, il futuro del Paese”.

Dunque, la neonata “A.N.A.R.I.” (acronimo di Associazione Nazionale Alfieri Repubblica Italiana) sarà un’associazione che opererà a 360 gradi, su tutto il territorio nazionale, cooperando là dove ce ne fosse bisogno anche con movimenti giovanili internazionali, perseguendo sempre i sentieri dei “valori costituzionali di solidarietà, di libertà individuale e collettiva e di diffusione della cultura, è quello di promuovere ed incentivare la partecipazione giovanile all’interno delle istituzioni e dei processi decisionali.”

dalla redazione