TLC dal 1995 la tua emittente televisiva...
...se vuoi uno spazio televisivo per sponsorizzare la tua attività commerciale, chiama allo 081.892.15.43 oppure al 333.53.21.255 o scrivici all'email teleliberacampania@libero.it. - Personale di esperienza nel settore sarà a tua completa disposizione.

CASAL DI PRINCIPE - Al teatro della Legalità il via al Corso per Giovani Allenatori Uefa C.

Casal di Principe location per il Corso per Giovani Allenatori Uefa Grassroots C Licence, è quanto è avvenuto lunedi mattina al teatro della legalità "Pina Cipriani" alla presenza di una nutrita platea di partecipanti, futuri allenatori.

Un primo appuntamento che ha visto la presenza del Presidente Regionale AIAC : Nino Scarfato; il Presidente Provinciale Caserta AIAC: Bartolo Romanazzi; il Segretario Regionale AIAC : Raffaele Ciccarelli e circa 40 aspiranti allenatori, provenienti da tutta la Campania.

A fare gli onori di casa l'Assessore allo Sport e Vice Sindaco del comune di Casal di Principe Antonio Schiavone, con il consigliere di maggioranza Pasquale Zoppi. Assente per motivi di salute il sindaco Renato Natale, ancora ricoverato per covid19 in quel di Milano, ma che tanto avrebbe voluto esserci all'inaugurazione del corso che per la prima volta nella storia si svolge nella sua città. A tutti i partecipanti invia il suo saluto.

  

"Mi sono impegnato in prima persona, in collaborazione con l'assessore allo sport Antonio Schiavone, perchè il corso si potesse svolgere qui a Casal di Principe" - dichiara Pasquale Zoppi oltre ad essere consigliere comunale, già presidente anche della scuola calcio Foxes Albanova - "Un onore avere un corso del genere qui nella mia città. Un piacere ospitare tanti giovani che si formeranno per poi formare a loro volta giovani alla pratica dello sport del calcio."  

Il Corso indetto dal settore tecnico della FIGC, è a base regionale, avrà una durata di 6 settimane tra lezioni e tirocini. Alla fine del percorso, i partecipanti saranno abilitati alla conduzione tecnica di squadre giovanili di società appartenenti alla Lega Nazionale Professionisti Serie A, alla Lega Nazionale Professionisti Serie B, alla Lega PRO, alla Lega Nazionale Dilettanti ed al Settore per l'Attività Giovanile e Scolastica. Un percorso che aiuterà i partecipanti, futuri allenatori ad approfondire tematiche relative al mondo del calcio giovanile, un ventaglio di coscienza che porterà l'aspirante all’insegnamento della tecnica e tattica calcistica, alla metodologia di allenamento, per passare ad una maggiore comprensione della psicopedagogia alla medicina sportiva e al regolamento di gioco.

dalla redazione